la tela del diavolo - Gianfranco Pereno

Gianfranco Pereno
Benvenuti nel mio mondo
"Fidatevi dei sogni, poiché in essi è nascosta la porta all'eternità"
Khalil Gibràn
Gianfranco Pereno
Vai ai contenuti
Strano libro! Non comune il metodo di narrazione.
La commistione di situazioni assurde permette da subito di immergersi nella trama che sembra scadere nel fantasy, ma che un attimo dopo ti riporta alla realtà lasciandoti dei dubbi dove prima avevi certezze.
Un giallo anomalo e godibile, imprevedibile, raffinato anche nei momenti cruenti.
Spazia dalla storia dell'arte alla metafisica con tratti di umorismo intelligente e situazioni sensuali e erotiche mai volgari, anzi, i personaggi vengono ben delineati anche sotto questo aspetto, donando loro uno spessore umano maggiore.
I personaggi femminili sono così ben delineati che si nota l'attenzione dell'autore nel non cadere nello stereotipo.
Una trama poco consueta dove i colpi di scena più che colpire il lettore, lo spiazzano, lo rendono meno sicuro di aver capito in anticipo il finale. L'ambientazione a Venezia è una scelta vincente.
Questa volta si è riuscito a dare una vera ambientazione di Venezia molto lontana dalle solite cartoline stereotipate.
Io ho avuto modo di frequentare la città anni addietro per lavoro e, con la lettura di questo racconto, ho rivissuto le sensazioni che ho provato allora nel godermi la città con i miei amici veneziani.
Se questo è il suo primo libro, ha iniziato col piede giusto.
L.A
2° La disubbidiente    1° La tela del Diavolo    3° Ombre senza tempo
DOCUMENTAZIONE ICONOGRAFICA
COPYRIGHT © GIANFRANCO PERENO 2021 - ALL RIGHTS RESERVED
Torna ai contenuti